Difficoltà iniziale con i giochi di Archimede

Informazioni sulle gare, come allenarsi, chi corrompere.
Rispondi
marspitzalis
Messaggi: 5
Iscritto il: 06 ago 2017, 16:22

Difficoltà iniziale con i giochi di Archimede

Messaggio da marspitzalis » 07 ago 2017, 00:03

Ciao a tutti, quest' anno volevo prepararmi per bene ai giochi di Archimede, è da un paio di giorni che sto facendo quesiti degli anni scorsi, ma devo ammettere che sono scarsissima! Ne sbaglio circa la metà, o più :oops: . Non c'è qualcosa che potrei fare prima di buttarmi a casaccio sulle gare? Premetto che in matematica vado bene.
Ps: ho provato a leggere la dispensa della matematica olimpionica ma non ho capito un granchè...aiutate questa povera cristiana

Avatar utente
L.A.Bachevskij
Site Admin
Messaggi: 91
Iscritto il: 09 lug 2008, 23:00
Località: Berlin, Berlin, Deutschland

Re: Difficoltà iniziale con i giochi di Archimede

Messaggio da L.A.Bachevskij » 07 ago 2017, 09:02

Ciao marspitzalis, benvenuta sull'Oliforum.
Innanzitutto, per poterti consigliare meglio, sarebbe utile sapere che anno di corso frequenterai a partire da settembre: chiaramente è molto diverso essere al primo anno o al quinto.
In seconda battuta: dopo aver fatto gli esercizi e averne lette le soluzioni, ti è chiaro dove e come hai sbagliato? Riesci a seguire la soluzione proposta? Se a questo punto rifacessi l'esercizio, riusciresti a darne una soluzione corretta?
Poi: hai notato qualche pattern particolare nei tuoi errori? Per esempio: faccio abbastanza bene geometria, ma sbaglio tutti quelli di algebra.
Buoni esercizi!

marspitzalis
Messaggi: 5
Iscritto il: 06 ago 2017, 16:22

Re: Difficoltà iniziale con i giochi di Archimede

Messaggio da marspitzalis » 07 ago 2017, 12:26

Devo andare in seconda liceo scientifico; la maggior parte delle volte riesco a capire la soluzione, però poi non la riapplico in problemi simili. Ho difficoltà più o meno in tutto ahah, forse geometria di meno perchè ricordo le formule

Avatar utente
Lasker
Messaggi: 327
Iscritto il: 02 mag 2013, 20:47
Località: Udine

Re: Difficoltà iniziale con i giochi di Archimede

Messaggio da Lasker » 07 ago 2017, 12:50

Studia con degli amici e/o partecipa con la tua scuola alle gare a squadre/allenamenti di campigotto; la dispensa che citi è quella che mi ha fatto passare da circa 60 ad archimede biennio a più di 80 ad archimede triennio, secondo me è assai buona e studiarla per bene non può che aiutarti!

Anche, è normale fare poco senza preparazione specifica alle olimpiadi, l'abilità in matematica a scuola è completamente scorrelata da quella alle gare (nella mia classe gli ultimissimi ad archimede, con punteggi sui 20/30 avevano 10 in mate :twisted: ); inoltre ti rassicurerà sapere che il "talento" influisce in minima parte: se ti alleni motivata il doppio di un genio, alla lunga lo batterai sicuramente (è una cosa che personalmente adoravo delle gare); insomma se hai abbastanza voglia di vincere archimede è una cosa che succederà e anche in tempi piuttosto brevi :D
"Una funzione generatrice è una corda da bucato usata per appendervi una successione numerica per metterla in mostra" (Herbert Wilf)

"La matematica è la regina delle scienze e la teoria dei numeri è la regina della matematica" (Carl Friedrich Gauss)

Sensibilizzazione all'uso delle potenti Coordinate Cartesiane, possano seppellire per sempre le orride baricentriche corruttrici dei giovani: cur enim scribere tre numeri quando se ne abbisogna di due?

PRIMA FILA TUTTI SBIRRI!

marspitzalis
Messaggi: 5
Iscritto il: 06 ago 2017, 16:22

Re: Difficoltà iniziale con i giochi di Archimede

Messaggio da marspitzalis » 07 ago 2017, 14:49

Purtroppo nella mia scuola vengono abbastanza ignorate, l'ultima volta che siamo arrivati a cesenatico è stata anni ed anni fa. Grazie per l'incoraggiamento, io continuo ad allenarmi, speriamo che arrivi qualche risultato :mrgreen:

matpro98
Messaggi: 401
Iscritto il: 22 feb 2014, 18:42

Re: Difficoltà iniziale con i giochi di Archimede

Messaggio da matpro98 » 07 ago 2017, 15:03

Se continui ad avere problemi, posta il problema in questione e un aiuto arriverà. Comunque pensa che sei ancora giovane e il tempo per migliorare lo hai tutto!

Kopernik
Messaggi: 652
Iscritto il: 03 apr 2009, 16:48
Località: Udine

Re: Difficoltà iniziale con i giochi di Archimede

Messaggio da Kopernik » 07 ago 2017, 18:22

Di dove sei? Se vivi in un distretto attivo potresti partecipare alle attività proposte, oppure metterti in contatto con altri studenti della tua città per confrontare le difficoltà
[tex]A \epsilon \iota \quad o \quad \theta \epsilon o \varsigma \quad o \quad \mu \epsilon \gamma \alpha \varsigma \quad \gamma \epsilon \omega \mu \epsilon \tau \rho \epsilon \iota \quad (\Pi \lambda \alpha \tau \omega \nu)[/tex]

LudoP
Messaggi: 807
Iscritto il: 18 lug 2007, 22:32
Località: Roma

Re: Difficoltà iniziale con i giochi di Archimede

Messaggio da LudoP » 10 ago 2017, 10:16

Ci sono in rete anche molte altre dispense e lezioni di vario genere. Ad esempio un corso introduttivo che può interessarti è costituito dalle lezioni di Emanuele Callegari http://www.problemisvolti.it/CorsoBaseO ... atica.html.

Ma se provi a risolvere esercizi vedrai che piano piano le idee cominceranno a venire. Il cervello lo sa fare, non si sa come fa, ma funziona... e la parte più bella è proprio quando ti viene l'idea :) . Non mi affiderei invece troppo alla memorizzazione di tante formule: serve, ma da sola difficilmente è sufficiente, mentre per molti esercizi le "formule" da sapere sono molto di base.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 5 ospiti